Caratteristiche: Considerato pericoloso per le sue caratteristiche, tendenzialmente attacca l’uomo solo se provocato. Si tratta di una specie usualmente pelagica e lontana dalla costa, solo occasionalmente si avvicinano a isole e scogliere costiere ricche di prede. Probabilmente lo squalo più veloce del mondo, compie grandi spostamenti per nutrirsi o aggregarsi. Durante l’inseguimento o se arpionato compie alti salti fuori dall’acqua.

Nome scientifico: Isurus oxyrinchus

Habitat: Acque temperate e tropicali di tutto il mondo.

Dimensioni: Lunghezza fino a 4 metri, Peso 570 Kg o più.

Riproduzione: Ovovivipara

Dieta: Pesci pelagici, occasionalmente quelli di fondo, altri squali, cefalopodi, razze, tartarughe marine e talvolta anche delfini.

Pericolosità per il sub: 3 su 5

Quando trovarlo: Squalo molto attivo, durante il corso di tutta la giornata.

Status: A rischio minore