Promossa dalla fondazione DAN Europe è partita dall’Abruzzo la campagna di sensibilizzazione per la prevenzione degli incidenti da elica che ogni anno durante l’estate coinvolgono purtroppo molti subacquei lungo i nostri litorali. Per l’ormai prossima estate 2015 si faranno davvero le cose in grande piazzando dei maxi banner da 4 metri di larghezza per 1,5 metri di altezza davanti alle imboccature di diversi porti turistici lungo le coste della penisola, tra questi Pescara, Vasto, Ortona (Chieti), Giulianova (Teramo), San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno), Numana (Ancona), Ancona, Termoli (Campobasso) e le Isole Tremiti (Foggia).

Sui cartelloni campeggerà la scritta «Tieniti a distanza di sicurezza» insieme al simbolo che indica la presenza del subacqueo in immersione.

Durante la presentazione della campagna Nuccia De Angelis, vicepresidente di Dan Europe, ha sottolineato come questo problema sia molto sentito soprattutto d’estate e proprio per questo si è deciso di fare una campagna importante per cercare di diminuire i rischi che corrono i subacquei in immersione.