È stato presentato al Cebit di Hannover, la più importante fiera al mondo dedicata all'information and communication technology, il progetto denominato Collective Cognitive Robots (CoCoRo) al quale hanno collaborato 5 atenei europei, fra i quali la Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa.

Si tratta di uno studio che prevede la collaborazione di una ventina di robot sottomarini che faranno parte di un vero e proprio sciame sottomarino e che collaboreranno comunicando fra loro e condividendo decisioni. I robot saranno equipaggiati con strumenti che consentiranno loro di rilevare dati come la temperatura e i parametri biologici delle acque e in futuro potranno essere impiegati nei porti per individuare ed eventualmente segnalare eventuali sostanze dannose disperse nell'acqua.