Tempo di lettura: < 1 minuto

La temperatura delle acque del Pacifico è aumentata di ben 15 volte negli ultimi 60 anni: è il risultato di una ricerca appena pubblicata su Science. Condotta negli Stati Uniti da un team dalla Rutgers University, si tratta del primo studio che si è occupato di analizzare i cambiamenti dell’oceano su un lungo lasso di tempo ricostruendo le temperature oceaniche degli ultimi 10.000 anni grazie alle conchiglie presenti nei sedimenti dell'Oceano Pacifico.
 
Gli studiosi hanno analizzato i sedimenti raccolti nelle acque che circondano l'Indonesia, dove si incontrano l'Oceano Pacifico e l'Oceano Indiano e studiando il rapporto tra magnesio e calcio nei gusci di una particolare specie di foraminiferi è stato possibile stabilire che circa 60 anni fa vi è stato un aumento delle temperature di circa 0,18 gradi, che corrisponde a un tasso di riscaldamento 15 volte più veloce che in qualsiasi altro periodo negli ultimi 10.000 anni.