Tempo di lettura: < 1 minuto

È stato scoperto nelle acque dell'Oceano Pacifico, a circa 1.000 chilometri a est dal Giappone, il vulcano più grande del pianeta: è il Massiccio del Tamu e occupa uno spazio di 120.000 chilometri quadrati, un’area pari  alle dimensioni della Gran Bretagna.

Fino ad oggi si pensava che il vulcano più grande sulla terra fosse il Manua Loa delle Hawai, ma ora, alla luce di questa nuova scoperta, il vulcano hawaiano,coi suoi 2.000 chilometri quadrati di superficie, appare davvero piccolo. Per trovare vulcani dalle dimensioni simili a quelle del Massiccio del Tamu bisogna infatti spingersi nello spazio ed arrivare sino su  Marte dove sorge l'Olympus Mons, un vulcano grande  25% in più circa di quello appena scoperto nel Pacifico.

Il Massiccio del Tamu ha una struttura bassa e larga, anomala rispetto ai vulcani noti sino ad oggi e forse potrà aiutare gli studiosi a capire meglio come si siano formati i grandi vulcani sottomarini.