Tempo di lettura: < 1 minuto

Un bombardiere tedesco Dornier 17, abbattuto dai caccia britannici durante la Battaglia d'Inghilterra del 1940, sta per essere riportato alla luce dopo 73 anni trascorsi nella sabbia ad una profondità di 15 metri al largo delle coste del Kent, nella secca Goodwin Sands nel Canale della Manica.

Scoperto casualmente nel 2008, ora i subacquei stanno lavorando alla creazione di una gabbia metallica intorno ai resti del velivolo, che pare essersi conservato in ottime condizioni, per evitare danni durante il recupero e il successivo trasporto. Il sito della BBC riporta che dalle analisi condotte con l’impiego del sonar, sia la fusoliera che le ali sono risultate essere ancora integre, così come gli pneumatici parrebbero addirittura essere ancora gonfi. Dopo il restauro, l’aereo verrà esposto al Raf Museum di Londra.