Dopo la petizione del WWF, grazie alla quale sono state raccolte ben 150.000 firme a sostegno di una riforma coraggiosa per la disciplina della pesca nei mari europei, fino al 4 febbraio sarà possibile partecipare all’iniziativa Dipingi un pesce! per salvare il mare e i pescatori.

Attraverso il sito http://mediterraneo.wwf.it. si potrà infatti dipingere un pesce da inviare ai propri deputati al Parlamento Europeo per convincerli che dobbiamo consentire il recupero degli stock ittici se vogliamo impedire la distruzione totale degli oceani.

A febbraio infatti il Parlamento Europeo deciderà se riformare in modo più sostenibile le attività di pesca dopo che per decenni i nostri mari e gli stock ittici sono stati maltrattati e degradati ed è importante far arrivare a Bruxelles il grido di allarme nei nostri mari orami troppo sfruttati.