Secondo una ricerca svolta da Tristan Guttridge, direttore del Bimini Biological Field Station alle isole Bahamas, e dal suo staff, i giovani squali limone sarebbero in grado di condividere le informazioni relative a un nuovo ambiente e alle pratiche apprese.

Questa capacità sarebbe emersa durante una serie di esperimenti svolti dallo staff di ricercatori e che prevedevano, in particolare, lo svolgimento di determinati compiti.

L’intelligenza sociale è già stata ampiamente dimostrata per molte altre specie di animali inclusi i corvi e i pipistrelli ma nessuno sospettava sino ad ora che anche gli squali potessero avere queste capacità cognitive.