Si è svolta lo scorso 9 giugno, grazie al sostegno dell’Assessorato all’Ambiente del Comune di Ancona, della Capitaneria di Porto di Ancona e della Banca di Credito Cooperativo di Ancona la manifestazione Pulizia dei fondali – Passetto 2012

In questa occasione, grazie al lavoro di un gruppo di volenterosi subacquei, sono stati recuperati ben 700 kg di rifiuti. Davvero incredibile la varietà degli oggetti che si trovavano in mare, sono riemersi, infatti, due grossi cancelli in ferro, un carrello in acciaio per il varo delle imbarcazioni, vecchi pneumatici, reti ed attrezzature da pesca incagliate sugli scogli. Senza contare bottiglie di plastica, taniche boe e vecchi stivali.

Davvero incredibile anche in questo caso la quantità di rifiuti che si accumulano nei nostri fondali a causa della nostra colpevole incuria che spesso ci porta a sottovalutare i danni che anche una singola bottiglia di plastica abbandonata può procurare al mare e ai pesci che lo abitano.