Giampiero Sammuri e Salvatore Sanna, rispettivamente Presidente e Vice-Presidente della Federparchi, Federazione Italiana Parchi e Riserve Naturali, hanno scritto una lettera al Ministro dell'Ambiente Corrado Clini per richiamare l'attenzione del Governo sulla gravissima e ormai non più sostenibile situazione nella quale si trovano le nostre Aree Marine Protette.

Come si legge nella lettera, le risorse a disposizione dei gestori sono infatti completamente esaurite e non si conoscono ancora tempi, quantità e modalità di futuri trasferimenti.  Questo blocco forzato delle attività mette a rischio la sopravvivenza dei parchi stessi e la situazione richiede quindi un intervento d’urgenza visto che gli ulteriore tagli pianificati finiranno, di fatto, per costringere le aree marine protette a chiudere le attività.

A questo link è disponibile il testo integrale della lettera inviata al Ministro dell’Ambiente.