Arriva dall’Inghilterra il prototipo di un nuovo generatore sottomarino che, ispirandosi al funzionamento delle pompe da bicicletta, spinge l’acqua marina verso generatori di corrente collocati sulla terra ferma. La pompa, ancorata sul fondo marino, si muove grazie alla forza cinetica delle onde e riesce a produrre elettricità sfruttando le correnti e le maree grazie al generatore sistemato a terra.

Il creatore di questo innovativo sistema, Alvin Smith, è convinto che la sua invenzione potrebbe essere in grado di rivoluzionare la produzione di energia pulita in quando, essendo il generatore sistemato fuori dall’acqua, il risparmio sia per la costruzione sia per la manutenzione della pompa è notevole.

La società Ecotricity si è dimostrata interessata al progetto e il prossimo obiettivo sarà realizzare e mettere in funzione circa 200 pompe nei prossimi 5 anni