Il 23 dicembre scorso la lava uscita dal cratere di un vulcano sottomarino nel Mar Rosso durante un’eruzione durata 5 giorni, ha creato una nuova isola larga dai 530 ai 710 metri di diametro situata 60 km al largo delle coste dello Yemen all’interno dell’arcipelago di Zubair, un insieme di isole di origine vulcanica disabitate e prive di vegetazione. Qui la nascita dell’ultima isola risaliva al 1963 quando un’eruzione in Islanda creò l’isola di Surtsey.

Ancora oggi molti di questi fenomeni, che avvengono in luoghi disabitati, non vengono registrati ma in questo caso i pescatori del luogo sono stati i primi ad accorgersi di quello che stava accadendo. Ora bisognerà vedere se la nuova isola riuscirà a resistere all’erosione delle correnti marine come gli scienziati sembrano propensi a credere: in questa caso occorrerà trovarle un nome.