Canon ha presentato lo scorso 9 gennaio PowerShot G1 X, una rivoluzionaria macchina compatta dotata di sensore CMOS, un chip che riduce il rumore garantendo immagini nitide anche con velocità ISO elevate e progettato per produrre una qualità di immagine simile a quella di una reflex.

Pensata anche per un uso professionale, l’alta qualità della PowerShot G1X è dotata di una nuova lente di precisione Canon e di un ampio controllo manuale, qualità che la rendono una delle compatte più interessanti attualmente sul mercato. Portatile e facile da usare, la PowerShot G1 X dispone di un obiettivo zoom e un robusto corpo macchina in metallo e garantisce ai fotografi immagini di alta qualità e maneggevolezza.

Un adattatore opzionale consente inoltre l’utilizzo di una serie di filtri, come ad esempio un polarizzatore circolare per migliorare l’azzurro dei cieli e eliminare riflessi. In caso si necessiti poi di una maggiore illuminazione, per esempio per scattare foto macro, un altro adattatore consente di aggiungere flash aggiuntivi.

PowerShot G1 X sarà disponibile da febbraio 2012 a un prezzo indicativo suggerito al pubblico di 710 euro IVA inclusa.