Una nave da guerra appartente alla Royal Navy inglese forse verrà presto affondata al largo delle coste scozzesi, l’intenzione è ovviamente quella di creare il primo reef artificiale del paese e attirare il turismo subacqueo.

Nei fondali compresi fra le Isole Ebridi e la Scozia sono già presenti numerosi relitti storici ma pochi mesi fa l’associazione SMART, (The Sound of Mull Reef Artificial Trust) ha lanciato la proposta che non ha mancato di suscitare perplessità nella comunità dei subacquei locali che sperano venga fatto presto uno studio di fattibilità per verificare quanto potrebbe essere invasiva un’azione di questo genere.

Chiunque sia interessato a questo progetto può registrarsi al sito internet e monitorare lo stato del progetto sulla pagina Facebook dell’associazione.