Nemo 33 si trova a Uccle, piccola cittadina belga nei pressi di Bruxelles, ed è la piscina più profonda del mondo: costata ben 3.2 milioni di dollari qui potrete immergervi per 33 metri in acque cristalline riscaldate a circa 30 gradi per gustarvi un’immersione davvero singolare.

Nata da un’idea di John Beernaerts, un sub esperto che desiderava creare in Europa qualcosa che assomigliasse alle immersioni in acque tropicali, la piscina è stata progettata per offrire le più diverse esperienze che si possono trovare in mare aperto (ci sono infatti sono anfratti, caverne e diversi livelli) e le sue condizioni, dalla temperatura alla limpidezza delle acque, sono regolate da un complesso sistema computerizzato.

Nemo 33, oltre ad essere un’attrazione per i subacquei che desiderano mantenersi sempre in allenamento, è anche sede di attività subacquee ricreative e professionali, laboratorio per istituti di ricerca, palestra d'addestramento per corpi armati e gruppi di intervento speciale, agenzie spaziali, ma anche location riabilitativa per attività motorie in acqua e set per film.