Obiettivi che permettono di scattare foto di vaste aree, come ad una sala di persone o ad una grande barriera corallina, sono chiamati grandangolo mentre per scattare foto a soggetti lontani avrete bisogno di un teleobiettivo.
Ci sono poi anche obiettivi di fascia media che sono a metà strada fra grandangolo e teleobiettivo come quelli montati dalla maggior parte delle macchine compatte, che hanno caratteristiche simili all’occhio umano.

Ci sono due tipi di grandangolo, uno normale e uno noto come fisheye, un obiettivo fotografico grandangolare estremo che abbraccia un angolo di campo non minore di 180° che produce fotografie dai caratteristici bordi arrotondati. Gli obiettivi macro sono invece quelli che consentono di scattare foto molto ravvicinate al soggetto.

Come avremo modo di vedere, una reflex vi consentirà l’uso di diversi obiettivi, se avete una compatta, pur non potendo cambiare l’obiettivo, potrete comunque utilizzare delle lenti aggiuntive, le più diffuse sono le macro, che consentono l’ingrandimento di soggetti piccoli. Le lenti aggiuntive vengono comunemente chiamante add on o wet lenses.