Ricorrono oggi i 100 anni della nascita di Jacques Cousteau, l’esploratore marino più celebre di tutti i tempi che, a bordo della sua Calypso, esplorò le meraviglie marine del pianeta facendole conoscere al grande pubblico attraverso libri e film.

Una delle sue pellicole, Il Mondo del silenzio, fu anche premiata a Cannes nel 1956.

Ma per i subacquei Cousteau è soprattutto colui che nel 1943 costruì, insieme a Emile Gagnan, la prima attrezzatura subacquea a circuito aperto per respirare sott'acqua, l’Aqua-lung, invenzione che segnò l’inizio delle esplorazioni subacquee e delle immersioni ricreative.