Si è svolta la settimana scorsa a Portovenere l’operazione Fondali Puliti, organizzata da Legambiente e Portovenere Servizi Portuali.

I volontari, che si sono immersi nelle acque del porticciolo, hanno portato in superficie una grande quantità di rifiuti anche ingombranti, come una tavolino e delle sedie, «Ci mancava di trovare anche un ombrellone e avremmo avuto un set completo da giardino» ha ironizzato Paolo Varrella di Legambiente.

Presenti, in ogni caso, meno detriti rispetto alle passate edizioni anche se ce ne sono alcune tipologie che rappresentano purtroppo una costante come ad esempio le buste di plastica e i mozziconi di sigaretta, sempre in testa alla classifica dei rifiuti che inquinano mari e coste.

E proprio per tentare di trovare una soluzione alla dispersione dei mozziconi di sigaretta in mare, BIC ha messo a disposizione degli originali posacenere che verranno anche distribuiti agli ospiti dello Stabilimento Arenella. Un’ottima trovata per chi non riesce a rinunciare alla sigaretta anche al mare.